English
Italiano

... noi è da un PO' che ci crediamo!

Servizi di accoglienza, residenza e integrazione sociale
11 Aprile 2017

Oggetto dell’incontro del tavolo svoltosi l’11 Aprile è stato l’attivazione dei servizi ai residenti e del volontariato. Nello specifico sono state presentate e discusse le Azioni D2 Maggiordomo Rurale – Servizi alle famiglie in Oltrepo, D4 Rete accessibilità AUSER (trasporti anziani e bambini, sostegno all’apertura musei, pedi bus), D3 Struttura per l’accoglienza di famiglie con bambini in cura a Pavia (oncoematologia).

La struttura di Pietra de Giorgi oggetto della riqualificazione nell'azione D3

La struttura di Pietra de Giorgi oggetto della riqualificazione nell’azione D3

Il quarto tavolo si aggrega per lo sviluppo di servizi alle persone. La cooperativa sociale “La Sveglia” e l’AUSER, che saranno i soggetti attuatori dell’azione, continuano le loro indagini sul territorio AttivAree al fine di individuare e saper rispondere al meglio alle esigenze ed ai bisogni delle famiglie. L’intento è quello di creare, organizzare e somministrare servizi pensati per colmare il gap che le aree interne riscontrano in termini di servizi alla persona come l’assistenza domiciliare, l’assistenza pre e post scuola, l’assistenza alle attività quotidiane per i soggetti fragili (servizi di manutenzione della casa, pulizie domestiche, acquisti e pagamento delle spese inerenti la casa…) ed il trasporto sociale.
L’obiettivo alla base dell’attivazione di questi servizi è quello di garantire ai residenti servizi innovativi e funzionali alla loro permanenza nell’area oltre che quello di attrarre e accogliere nuovi residenti.
Un’altra azione di progetto, l’azione D3, nell’ambito dell’accoglienza e della cura della persona, è stata pensata dal Comune di Pietra de Giorgi in un’ottica di riqualificazione e miglior uso degli spazi comunali al fine di offrire servizi alla persona anche per i non residenti. Questa prevede il recupero e la rifunzionalizzazione di un’ex struttura comunale allo scopo di renderla funzionale per ostipate in modo semi-permanente le famiglie dei bambini in cura presso L’Unità Operativa di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico San Matteo di Pavia. Saranno creati al suo interno una serie di mini appartamenti messi a disposizione proprio dei fruitori del Policlinico, a cui saranno garantiti anche una serie di servizi in loco, come la scuola, al fine di rendere la permanenza dei piccoli pazienti del San Matteo la meno traumatica possibile, in un ambiente protetto ma vivace e ricco di stimoli.

 

Bandi

  • Bando 311 C III° – Diversificazione dell’attività agricola
    01.03.2012
    Bando 311 C III° - Diversificazione dell’attività agric...

Eventi

Comunicati

  • “CIBO VITA MORTE” Incontri, mostre e dibattiti con OltreCultura e ART Art
    23.09.2016
    "CIBO VITA MORTE" Incontri, mostre e dibattiti con OltreCul...

Pubblicazioni

Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l'Europa investe nelle zone rurali
PSR 2007-2013 Direzione Generale Agricoltura