English
Italiano

... noi è da un PO' che ci crediamo!

Museo di Voghera, 14 Giugno – 27 Ottobre 201
Il contributo dei volontari nei musei moderni è universalmente riconosciuto. Sempre più spesso ed efficacemente i volontari affiancano i professionisti museali nella gestione delle collezioni e nelle attività dirette ai pubblici, e  talora garantiscono l’apertura e la sopravvivenza di piccoli musei. Molti volontari sono esperti in varie discipline e partecipano ai progetti di conservazione e valorizzazione dei patrimoni museali e del  territorio e vengono coinvolti nei processi decisionali. Il  volontariato culturale, in particolare museale, costituisce una risorsa (non solo economica) che arricchisce le istituzioni, le comunità e le persone stesse che lo praticano; costituisce inoltre un’occasione di dialogo tra musei e società civile. Per questo viene incoraggiato, sostenuto e incrementato professionalmente, anche con esperienze di formazione e aggiornamento costante sulle politiche e le pratiche museali.
Mentre in altri Paesi del mondo sono riconosciute e legittimate Associazioni di volontari con Statuti, regole e principi etici codificati, nel nostro Paese le potenzialità del volontariato sono spesso sottovalutate o sottoutilizzate; alle Associazioni (quando esistono) viene attribuito un ruolo marginale e pochi musei si preoccupano di preparare adeguatamente queste preziose “risorse umane” per potenziare le loro attività. Con queste giornate di studio il Museo di Voghera e l’ANMS (Associazione  Italiana Musei Scientifici), intendono rinforzare il dialogo con gli operatori volontari del territorio nazionale e aprire nuove strade per il loro riconoscimento professionale, attraverso un confronto con i temi e gli aspetti  principali della museologia moderna e con esperti “sul campo”, provenienti da varie realtà museali nazionali.
 
Il corso è realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto “OltreCultura”, con capofila la Fondazione per lo Sviluppo dell’Oltrepò Pavese.
 
Gli incontri, del tutto gratuiti, per un totale di 40 ore articolate su cinque giornate, si svolgeranno presso la Sala Zonca del Comune di Voghera (Via Emilia, 5 – Voghera PV) e altre sedi museali, tra giugno ed ottobre 2017. 
Potranno partecipare volontari e operatori già impegnati in attività museali e persone maggiorenni aspiranti a diventarlo. 
I partecipanti (massimo 30) riceveranno un attestato di partecipazione.
 
Le iscrizioni dovranno giungere al Museo di Voghera entro il 5 giugno p.v.
all’indirizzo mail: museoscienze@comune.voghera.pv.it o tramite posta ordinaria all’indirizzo: Via Gramsci, 1 Voghera (PV)
Il programma è il seguente
 
14 giugno – I incontro.
Mattino, ore 9.00-13.00
Saluti di Benvenuto delle Autorità presenti
Introduzione del Prof. Giovanni Pinna
Simona Guioli (Direttore del Museo civico di Scienze naturali “G. Orlandi e coordinatore Musei SBO) – Le leggi e le norme nazionali sui musei e il patrimonio
 
Pomeriggio, ore 14.00-17.00
Fausto Barbagli (Presidente dell’Associazione Nazionale Musei Scientifici – ANMS) – Musei identità e ruoli attuali
 
20 giugno – II incontro.
Mattino, ore 9.00-13.00 (presso casa circondariale di Voghera)
Michele Lanzinger (Direttore del MUSE di Trento) – Dal Museo Tridentino di Storia Naturale al MUSE
Gianluca Forti (Direttore del Museo del Fiore di Acquapendente, Viterbo) – Da un piccolo Museo, l’identità di un territorio
 
Pomeriggio, ore 14.00-17.00 (presso il Museo di Civiltà contadina di Romagnese)
Elisabetta Falchetti (Ricercatrice e Project Manager di ECCOM, European Centre for Cultural Organization and Management) – Esperienza “sul campo”. Visita al Museo ed esercitazione di lettura ed interpretazione delle collezioni (PV)
 
28 giugno – III incontro.
Mattino, ore 9.00-14.00
Stefano Martellos (Ricercatore, Università di Trieste) – Citizen science, un approccio particolare all’audience development e al coinvolgimento delle comunità territoriali. – Musei e tecnologie digitali
 
Pomeriggio, ore 14.00-17.00 (Pavia)
Musei civici e universitari … similitudini e differenze. Visita al Museo per la Storia dell’Università di Pavia e ai Musei civici
 
5 luglio – IV incontro.
Mattino, ore 9.00-13.00
Elisabetta Falchetti (Ricercatrice e Project Manager di ECCOM, European Centre for Cultural Organization and Management) – Educazione e mediazione del Museo e del Patrimonio. Il Museo come spazio di inclusione socioculturale. Esperienze di interpretazione e progettazione educativa.
Elisabetta Falchetti e Simona Guioli – Il Museo per tutti: esperienze e progetti per “pubblici speciali”.
Pomeriggio, ore 14.00-17.00
Elisabetta Falchetti e Simona Guioli – Laboratorio per la creazione di un progetto museologico
 
27 ottobre – V incontro – (Genova)
Mattino, ore 9.00-13.00
In occasione del XXVII Congresso nazionale dell’ANMS, partecipazione al convegno gratuita per un giorno.
Pomeriggio, ore 14.00-17.00
Tavola rotonda conclusiva e conferenza di Emanuele Biggi (Naturalista e divulgatore di Geo & Geo) sulla comunicazione scientifica, nell’ambito degli eventi del Festival della Scienza di Genova
Allegati:
 
 Programma del Corso (201.51 KB)
 
 Modulo di Iscrizione (1.27 MB)


 

Bandi

  • Bando 311 C III° – Diversificazione dell’attività agricola
    01.03.2012
    Bando 311 C III° - Diversificazione dell’attività agric...

Eventi

Comunicati

  • “CIBO VITA MORTE” Incontri, mostre e dibattiti con OltreCultura e ART Art
    23.09.2016
    "CIBO VITA MORTE" Incontri, mostre e dibattiti con OltreCul...

Pubblicazioni

Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l'Europa investe nelle zone rurali
PSR 2007-2013 Direzione Generale Agricoltura